Idroelettrica

AUTOADESCANTI A GIRANTE APERTA

AUTOADESCANTI A GIRANTE APERTA

Autoadescanti a girante aperta

Allegati

Descrizione

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

L’impiego di pompe centrifughe e autoadescanti è vitale per il pronto intervento e la protezione civile nella gestione di emergenze e calamità naturali.
L’auto adescamento, in particolare, permette agli operatori di utilizzare pompe di tipo trasportabile e rispondere sempre alle esigenze più pressanti, in quanto la condotta di aspirazione non deve essere riempita.
In caso di alluvioni, esondazioni e allagamenti, l’utilizzo di pompe centrifughe permette agli operatori della protezione civile di pompare i fluidi in eccesso in modo tempestivo, evitando che la situazione degeneri.
Se si opera in contesti urbani o industriali, si avrà a che fare con allagamenti di scantinati, fondamenta, bacini e altri spazi sommersi che se non vengono velocemente liberati dalle acque, possono far sorgere danni anche gravi alle strutture edili.

VANTAGGI

Pronto intervento: Vigili del fuoco e Protezione Civile devono risolvere anche situazioni gravi causate da terremoti. In questi casi il tempo di intervento deve essere brevissimo ed è difficile prevedere in quali contesti si dovrà operare.
Per questo abbiamo previsto pompe per le emergenze di varia natura: motopompe carrellate, elettropompe autoadescanti o vuoto-assistite, per sfruttare i vantaggi e i punti di forza dei vari modelli e aggirarne i limiti che possono presentarsi caso per caso.
Le pompe centrifughe autoadescanti della serie W-WS vengono utilizzate per il drenaggio di scavi, abbassamento di falda con impianti wellpoint, movimentazione di acque e fanghi bentonitici, prosciugamento di zone alluvionate.
La girante utilizzata è in grado di convogliare acqua contenente corpi solidi e liquidi ad elevato contenuto di sabbia e ghiaia.

SPECIFICHE COSTRUTTIVE

  • Corpo pompa: Ghisa
  • Supporto motore: Ghisa
  • Girante: a pala aperta in ghisa
  • Albero: Acciaio inox
  • Valvola di non ritorno: a clapet in Gomma nitrilica /Acciaio

SPECIFICHE TECNICHE

  • Temperatura massima: liquido -15° C + 70 ° C, 
  • Tempeeratura Ambiente: +40 C°,
  • Pressione massima: 6 bar
  • Motore asincrono 2 poli, C.I.F, IP55 ​​ 


​Le elettropompe centrifughe autoadescanti serie W-WS, grazie ad un corpo di forma particolare, permettono l’adescamento di aspirazione senza che ci sia bisogno di riempire preventivamente la tubazione e senza l’uso della valvola di fondo.
In fase di adescamento l’aria viene portata all’interno della pompa dalla depressione creata dalla rotazione della girante e mescolata al liquido contenuto nel corpo.
Arrivata nella camera di adescamento l’aria, più leggera, prosegue verso la bocca di mandata della pompa, mentre il liquido, più pesante, ricade nella voluta.
La pressione atmosferica spinge poi il liquido da aspirare fino alla girante.
Quando il liquido raggiunge le pale della girante, la pompa risulta adescata. La pompa può funzionare anche con un mix liquido/aria.
Nel caso dovesse entrare aria in aspirazione, il liquido che rimane nel corpo della pompa permette il successivo adescamento automatico.
La valvola di non ritorno posta in aspirazione evita lo svuotarsi del tubo di aspirazione, accelerando le ripartenze.
Le elettropompe autoadescanti W-WS sono disponibili ad albero libero, con accoppiamento tramite giunto elastico oppure in versione flangiata a motore elettrico normalizzato.

 

 

 

 

 

IT
EN